Il Lievito Madre

Perché utilizziamo solo 100% lievito madre per i nostri prodotti.

Lievito Madre

La storia antica e leggendaria del lievito madre risale al periodo intorno al 2000 a.c. quando, a seguito di un'esondazione del Nilo nell'Antico Egitto, l'acqua del fiume bagnò un carico di farine e con l'aiuto del caldo sole egiziano avvenne la prima fermentazione.

Il composto con il tempo divenne gonfio, si ingrandì e odorava di acido, prima di buttarlo via l'impasto fu mescolato ad altra farina nuova ed il prodotto che ne risultò dopo la cottura non divenne altro che un pane di consistenza piu leggera, di una fragranza ed un gusto assai piacevole.

Lievito Madre Lievito Madre

L'esperimento della natura o quello che in un primo momento era sembrato un disastro, fu ripetuto e si comprese che, tenendo da parte un pezzettino dell'impasto crudo per il pane appena fatto, esso innescava la lievitazione nella panificazione sucessiva con risultati eccellenti.

Oggi nel Forno Leonardo facciamo tesoro degli insegnamenti degli antichi fornai, realizzando il nostro lievito madre in un ambiente perfettamente controllato in termini di igene e temperature, utilizzando le tecnologie più avanzate, unendo nel nostro laboratorio la tradizione più assoluta con i moderni macchinari.

Lievito Madre Lievito Madre Lievito Madre

Il lievito madre è un impasto di acqua e farina fermentato da fermenti lattici e agenti attivatori contenenti zuccheri semplici, come ad esempio mela o miele, mantenuti vivi grazie a "rinfreschi" giornalieri. La produzione che utilizza il lievito naturale richiede numero di ore di fermentazione notevolmente superiore, ma come risultato non ci sono paragoni: si ottiene un prodotto leggero, con una crosta sottile e croccante, dalle immense proprietà e benefici salutari.

L' utilizzo del lievito madre nella panificazione ha molti vantaggi:

  • biodisponibilità maggiore dei minerali: consente all'organismo un maggiore assorbimento di sostanze nutritive essenziali quali calcio, magnesio, ferro, zinco, antiossidanti, acido folico e altre vitamine B;
  • maggiore conservabilità: i fermenti lattici producono acido lattico e fenil-lattico, che agiscono come conservanti naturali ed incrementano la conservabilità del prodotto finito;
  • aroma più forte, sapore e fragranza particolari che dipendono soprattutto dalla presenza di acidi lattici;
  • ridotto livello di acido fitico;
  • prodotti a base di lievito naturale causano un minore aumento dei livelli di zucchero nel sangue negli individui diabetici;
  • il pane a lievitazione naturale lascia un maggior senso di leggerezza dopo i pasti, avendo anche un effetto benefico sulla flora intestinale.